martedì 26 ottobre 2010

Amsterdam 2010

Il nostro primo viaggio con nostra figlia Victoria! Insieme a Sirio e Simona,
da Martedi 24 a Venerdi 27 Agosto 2010,
con un volo della KLM partito dall'aeroporto di Fiumicino siamo arrivati allo scalo di Schiphol (1.295 Km), da qui abbiamo raggiunto con un taxi lo Swissotel. Dopo esserci sistemati in hotel, siamo usciti per visitare la città e dopo esser stati a Piazza Dam per qualche foto e per fare uno spuntino, abbiamo raggiunto a piedi il caratteristico mercato dei fiori ed abbiamo acquistato bulbi di tulipani, la sera invece abbiamo cenato al Cau ristorante argentino su Damstraat.
Mercoledi 25 Con uno dei tanti bus abbiamo fatto un tour che ci ha portato
prima nel bellissimo villaggio di Zaanse Scans (vedi video) dove ci sono ancora vecchissimi mulini a vento funzionanti e negozi che vendono prodotti locali, soprattutto formaggi che noi naturalmente abbiamo acquistato, poi con il nostro tour siamo arrivati nella bellissima cittadina di Volendam, arrivati al porticciolo qui abbiamo pranzato con menù a base di pesce in un dei tanti locali che si affacciamo verso il mare.
Dal porto di Volendam il nostro tour ci ha portato con un traghetto nella penisola di Marken un vecchio e caratterisco villaggio di pescatori, famoso anche per la produzione degli zoccoli di legno,
il tour finisce con il ritorno ad Amsterdam.
Riprendiamo a visitare la città girando per i suggestivi canali e scattando e riprendendo scorci arriviamo alla casa di Anna Frank, dove la fila mostruosa per entrarvi ci scoraggia e così decidiamo di andarcene.
La sera stanchissimi prima di andare a dormire siamo andati a cena alla pizzeria Doria sempre su Damstraat, zona piena di ristoranti e locali per mangiare. Dopo cena abbiamo fatto una passeggiata per i canali, fino ad arrivare a Rosse Buurt, quartiere a luci rosse.
Giovedi 26 Con uno dei tanti tram che servono la città ci rechiamo alla vecchia fabbrica dell' Heineken che adesso è diventata museo, ma non ci hanno fatto entrare perchè nostra figlia era troppo piccola, dopo aver acquistato qualche gadgets all' Heineken-shop, siamo andati al Van Gogh Museum e superata una fila interminabile, riusciamo ad entrare. Dopo aver visitato il museo, nel pomeriggio ritorniamo al mercato dei fiori per prendere qualche pensierino da riportare ad amici e parenti. La sera siamo stati a cena al Haesje Claes, ristorante tipico olandese.
Venerdi 26 ritorno a casa.
video